Che cos’è DPD Delivery Email Virus

DPD Delivery Email Virus si riferisce a una campagna di posta elettronica di spam utilizzando il nome di DPD per diffondere il trojan DanaBot. Vale la pena ricordare che il servizio di consegna pacchi DPD non ha nulla a che fare con questa campagna di spam, il suo nome è semplicemente abusato per indurre gli utenti ad aprire un link che porterebbe a un download dannoso. dpd scam

La campagna di posta elettronica di spam DPD potrebbe affermare che un pacco ti verrà consegnato presto o che non ti ha consegnato un pacco perché ha l’indirizzo sbagliato. In entrambi i modi, ti verrà chiesto di fare clic sul link fornito per tenere traccia presumibilmente del pacco o digitare l’indirizzo di consegna corretto. Se si fa clic sul collegamento, si sarebbe reindirizzati a una pagina di download per un file dannoso. Il download e l’apertura del file avvierebbe il malware DanaBot, che è un trojan di furto di dati che si rivolgerà principalmente alle credenziali di accesso.

Se hai ricevuto un’e-mail non richiesta da qualcuno che afferma di essere DPD, dovresti ispezionarla attentamente per qualsiasi cosa sospetta. Se c’è qualcosa che attira la tua attenzione e causa sospetti, non fare clic su nulla ed eliminare semplicemente DPD Delivery Email Virus dalla tua casella di posta. Se hai cliccato sul link e hai aperto il file, devi scansionare immediatamente il tuo computer con software antivirus. Se il software antivirus è stato installato quando hai aperto il file dannoso, avrebbe dovuto avvisarti del malware e fermarlo dal fare effettivamente qualsiasi cosa.

Come distinguere tra e-mail dannose e legittime

Non è raro che le e-mail di spam utilizzino nomi aziendali noti per indurre gli utenti ad aprire link o allegati. Sfortunatamente, quando gli utenti notano un nome che conoscono, possono abbassare la guardia e diventare più suscettibili all’inganno. Tuttavia, finché gli utenti ispezionano attentamente tutte le e-mail non richieste, dovrebbero essere in grado di identificare quelle potenzialmente fraudolente. La prima cosa che dovresti controllare è l’indirizzo e-mail da cui è stata inviata l’e-mail. Se sembra casuale ed è composto da combinazioni casuali di lettere e numeri, puoi immediatamente ignorarlo come spam. Ma anche se sembra legittimo, dovresti comunque usare un motore di ricerca per verificare se appartiene effettivamente a chiunque il mittente affermi di essere. Un altro segno comune sono gli errori grammaticali e ortografici. Se un’e-mail che dovrebbe sembrare professionale contiene errori grammaticali o ortografici, dovrebbe immediatamente causare sospetti. Anche l’intero design dell’e-mail può sembrare spento, il che è un altro segno. Ad esempio, l’e-mail truffa di recapito DPD non assomiglia a nulla che un DPD e-mail in realtà invierebbe i suoi clienti in modo che sia immediatamente evidente a tutti coloro che sono stati contattati dal vero DPD in passato.

Solo una precauzione, dovresti sempre scansionare allegati e-mail non richiesti con software antivirus o VirusTotal. Dovresti anche ispezionare attentamente i link nelle e-mail prima di fare clic su di essi per assicurarti che portino dove dovrebbero.

Il download del file potrebbe portare a un’infezione trojan

Uno dei malware che è nascosto in queste false e-mail DPD è DanaBot. Si tratta di un trojan che essenzialmente ruba dati e prende di mira varie credenziali di accesso. Una volta all’interno di un computer, può dirottare il browser e modificare i siti Web per far sembrare che gli utenti stanno accedendo a siti legittimi quando invece stanno digitando le loro credenziali di accesso in campi falsi e sono essenzialmente consegnandoli a criminali informatici che gestiscono il malware. Il trojan potrebbe anche rubare altre informazioni.

I trojan che rubano i dati sono di solito piuttosto furtivi ed evitano di essere rilevati non mostrando alcun sintomo assoluto di essere presenti. Questo è il motivo per cui gli utenti che non hanno installato antivirus possono avere difficoltà a notarlo. Alcuni dei sintomi a cui cercare sono la lentezza del sistema inspiegabile, i programmi che hanno bisogno di anni per l’avvio e l’arresto anomalo senza motivo e il processo sconosciuto in Task Manager.

DPD Delivery Email Virus Rimozione

Se hai ricevuto un’e-mail da DPD e sembri sospetto, non aprire allegati o fare clic sui link ed eliminare semplicemente l’e-mail dalla tua casella di posta. Se sono stati aperti gli allegati, eseguire immediatamente la scansione del computer alla ricerca di malware.

Offers

More information about WiperSoft and Uninstall Instructions. Please review WiperSoft EULA and Privacy Policy. WiperSoft scanner is free. If it detects a malware, purchase its full version to remove it.

  • wipersoft

    WiperSoft dettagli WiperSoft è uno strumento di sicurezza che fornisce protezione in tempo reale dalle minacce potenziali. Al giorno d'oggi, molti utenti tendono a scaricare il software gratuito da ...

    Scarica|più
  • mackeeper

    È MacKeeper un virus?MacKeeper non è un virus, né è una truffa. Mentre ci sono varie opinioni sul programma su Internet, un sacco di persone che odiano così notoriamente il programma non hanno ma ...

    Scarica|più
  • malwarebytes-logo2

    Mentre i creatori di MalwareBytes anti-malware non sono stati in questo business per lungo tempo, essi costituiscono per esso con il loro approccio entusiasta. Statistica da tali siti come CNET dimost ...

    Scarica|più

Lascia un Commento