Su questa infezione

Command Prompt Virus è un ransomware che in realtà non crittografare i file, semplicemente li Rinomina. Scoperto da malware ricercatore Jakub Kroustek nel 2016, il malware sembrava essere in fase di sviluppo. Non è stato distribuito attivamente quindi è improbabile che qualcosa è cambiato. Ci sono due varianti di questa infezione, PayDOS e serpente, quest’ultimo è una versione più recente. A differenza della maggior parte dei ransomware, quest’ultimo non crittografa file, appena li Rinomina. Tuttavia, la nota di riscatto affermi il contrario.

Most Common Ransomware Spread Methods 2018 si dirà che i file sono stati crittografati e che le vittime deve inviare Bitcoin 0,33 all’indirizzo fornito per ottenere una password per recuperare i file. Torna nel 2016, 0,33 Bitcoin valeva poco in confronto, ma ora è circa tre mila dollari. La password è stata rivelata per essere AES1014DW256 per PayDOS e RSA1014DJW2048 per serpente. Quando la password viene messo in, i nomi di file torna alla normalità. Tuttavia, anche senza la password, la vittima potrebbe rinominare manualmente i file e avrebbero aperto come al solito.

Teoricamente, se questo ransomware era perfettamente funzionante e in realtà i file crittografati, non consigliamo pagare il riscatto, come non lo facciamo in tutti i casi di ransomware. Sarebbe un’idea migliore semplicemente eliminare Command Prompt Virus e investire in backup affidabile.

Come si diffonde il ransomware?

È improbabile che si otterrebbe questo ransomware, ma vorremmo cogliere l’occasione per avvertire in ransomware come la maggior parte si sono diffuse. Sono di solito diffusi tramite allegati e-mail di spam, annunci dannosi e falso download. Gli utenti sono piuttosto distratto quando ha a che fare con gli allegati di e-mail e aprirli senza nemmeno considerare i pericoli di farlo. Essere particolarmente precauzioni se è un mittente che non si ha familiarità con. Prima di aprire l’allegato, se è apparentemente da qualche organizzazione di società o di governo legittimo, cercare segni che è non quello che sembra. Ad esempio, se avete un account Amazon e ricevi un’e-mail da parte della società, il tuo nome sarà sempre essere utilizzato nel saluto. Saluti generali (gentile cliente/utente/membri, ecc.) usati invece il tuo nome dovrebbero causare sospetto, come se fosse un e-mail legittime da Amazon, il tuo nome sarebbe stato messo automaticamente. Errori grammaticali sono anche piuttosto comuni in quei messaggi di posta elettronica dannosi. In breve, a meno che non si assicurarsi che è sicuro al 100%, non aprire allegati di posta elettronica casuale.

Quando si tratta di annunci, evitare di fare clic su di essi quando sui siti Web discutibili come potrebbero essere dannosi. E si dovrebbero solo scaricare cose da fonti attendibili, non dubbie quelli come torrenti, che possono essere facilmente sfruttare per diffondere malware.

Uno sguardo di Command Prompt Virus

PayDOS è essenzialmente un file di batch convertito in un file eseguibile, che una volta lanciato sarà estrarre il file batch nella cartella % Temp %. Il file batch verrà quindi eseguire la scansione per le estensioni di file specifico e quindi rinominare i file. Viene semplicemente rinominato i file, non vengono crittografati. Una nota di riscatto sarebbe quindi pop-up, sostenendo che i creatori sono spiacenti che si sta vedendo il messaggio. Si afferma che i file sono stati crittografati, e che la vittima deve pagare 0,33 Bitcoin. Una password sarebbe quindi essere inviata a voi e si sarebbe in grado di decrittografare i file. Poiché i file non vengono effettivamente crittografati, la vittima potrebbe solo cambiare di nuovo i nomi dei file e accedere ai file come di consueto. Oppure potevano mettere la password che abbiamo menzionato sopra. Tutto dovrebbe tornare alla normalità dopo la password viene messo.

Serpente funziona allo stesso modo, ma aggiunge un indirizzo di posta elettronica non funzionante per la richiesta di riscatto, serpent.ransom@notrealemail.com. Ha anche una password diversa, che è stato anche menzionata sopra.

Command Prompt Virus rimozione

Ancora una volta, teoricamente, se hai bisogno di eliminare Command Prompt Virus, si avrebbe bisogno di ottenere software anti-malware. Eliminazione manuale non sarebbe consigliabile perché gli utenti inesperti potrebbero finire per danneggiare i computer.

Strumenti di rimozione automatica

  • wipersoft

    WiperSoft dettagli WiperSoft è uno strumento di sicurezza che fornisce protezione in tempo reale dalle minacce potenziali. Al giorno d'oggi, molti utenti tendono a scaricare il software gratuito da ...

    Scarica|più
  • mackeeper

    È MacKeeper un virus?MacKeeper non è un virus, né è una truffa. Mentre ci sono varie opinioni sul programma su Internet, un sacco di persone che odiano così notoriamente il programma non hanno ma ...

    Scarica|più
  • malwarebytes-logo2

    Mentre i creatori di MalwareBytes anti-malware non sono stati in questo business per lungo tempo, essi costituiscono per esso con il loro approccio entusiasta. Statistica da tali siti come CNET dimost ...

    Scarica|più

Quick Menu

passo 1. Eliminare Command Prompt Virus utilizzando la modalità provvisoria con rete.

Rimuovere Command Prompt Virus da Windows 7/Windows Vista/Windows XP
  1. Fare clic su Start e selezionare Arresta il sistema.
  2. Scegliere Riavvia e scegliere OK. Windows 7 - restart
  3. Iniziare toccando F8 quando il tuo PC inizia a caricare.
  4. Sotto opzioni di avvio avanzate, selezionare modalità provvisoria con rete. Remove Command Prompt Virus - boot options
  5. Aprire il browser e scaricare l'utilità anti-malware.
  6. Utilizzare l'utilità per rimuovere Command Prompt Virus
Rimuovere Command Prompt Virus da Windows 8 e Windows 10
  1. La schermata di login di Windows, premere il pulsante di alimentazione.
  2. Toccare e tenere premuto MAIUSC e selezionare Riavvia. Windows 10 - restart
  3. Vai a Troubleshoot → Advanced options → Start Settings.
  4. Scegliere di attivare la modalità provvisoria o modalità provvisoria con rete in impostazioni di avvio. Win 10 Boot Options
  5. Fare clic su Riavvia.
  6. Aprire il browser web e scaricare la rimozione di malware.
  7. Utilizzare il software per eliminare Command Prompt Virus

passo 2. Ripristinare i file utilizzando Ripristino configurazione di sistema

Eliminare Command Prompt Virus da Windows 7/Windows Vista/Windows XP
  1. Fare clic su Start e scegliere Chiudi sessione.
  2. Selezionare Riavvia e OK Windows 7 - restart
  3. Quando il tuo PC inizia a caricare, premere F8 ripetutamente per aprire le opzioni di avvio avanzate
  4. Scegliere prompt dei comandi dall'elenco. Windows boot menu - command prompt
  5. Digitare cd restore e toccare INVIO. Uninstall Command Prompt Virus - command prompt restore
  6. Digitare rstrui.exe e premere INVIO. Delete Command Prompt Virus - command prompt restore execute
  7. Fare clic su Avanti nella nuova finestra e selezionare il punto di ripristino prima dell'infezione. Command Prompt Virus - restore point
  8. Fare nuovamente clic su Avanti e fare clic su Sì per avviare il ripristino del sistema. Command Prompt Virus removal - restore message
Eliminare Command Prompt Virus da Windows 8 e Windows 10
  1. Fare clic sul pulsante di alimentazione sulla schermata di login di Windows.
  2. Premere e tenere premuto MAIUSC e fare clic su Riavvia. Windows 10 - restart
  3. Scegliere risoluzione dei problemi e vai a opzioni avanzate.
  4. Selezionare Prompt dei comandi e scegliere Riavvia. Win 10 command prompt
  5. Nel Prompt dei comandi, ingresso cd restore e premere INVIO. Uninstall Command Prompt Virus - command prompt restore
  6. Digitare rstrui.exe e toccare nuovamente INVIO. Delete Command Prompt Virus - command prompt restore execute
  7. Fare clic su Avanti nella finestra Ripristino configurazione di sistema nuovo. Get rid of Command Prompt Virus - restore init
  8. Scegliere il punto di ripristino prima dell'infezione. Command Prompt Virus - restore point
  9. Fare clic su Avanti e quindi fare clic su Sì per ripristinare il sistema. Command Prompt Virus removal - restore message

Lascia un Commento