Una delle più recenti varianti di ransomware Djvu / STOP è il ransomware Pozd. È un pericoloso malware che crittografa i file e quindi richiede il pagamento per un decryptor. Questo ransomware è soprannominato Pozd ransomware perché aggiunge l’estensione .pozd ai file crittografati. Se non si utilizza un decryptor sui file crittografati prima, non sarà possibile aprire nessuno di essi. Ma acquisire il decryptor è un processo difficile che richiede il pagamento di quasi $ 1.000. Gli operatori del ransomware tenteranno di venderlo a te per $ 980, ma anche interagire con i criminali informatici comporta dei rischi. Ma il recupero dei file non dovrebbe essere un problema se si dispone di un backup, a condizione che prima si rimuova completamente Pozd ransomware dal computer.

 

Pozd ransomware note

 

I file vengono immediatamente crittografati e l’estensione .pozd viene aggiunta quando si apre un file infetto e si avvia il ransomware. Ad esempio, se il testo.txt fosse crittografato, diventerebbe text.txt.pozd. I file con questa estensione non saranno apribili fino a quando non vengono decifrati utilizzando un decryptor speciale. Il ransomware crittograferà tutte le tue foto, video, documenti e altri dati personali perché si rivolge principalmente ai file più preziosi per gli utenti.

Una _readme.txt richiesta di riscatto verrà inserito in ogni cartella contenente i file crittografati al termine del processo di crittografia. La nota spiega come le vittime possono ottenere il decryptor. Sfortunatamente, un riscatto di $ 980 è richiesto alle vittime. La nota suggerisce che uno sconto del 50% verrà applicato alle vittime che contattano i criminali informatici entro le prime 72 ore, ma è un’affermazione piuttosto dubbia. Non è consigliabile pagare il riscatto o addirittura impegnarsi con i criminali informatici. Molte vittime in passato hanno pagato il riscatto ma non hanno ricevuto un decryptor perché non c’è nulla che obblighi i criminali informatici ad assistere le vittime.

Pozd ansomware files

Senza un backup, attualmente non esiste un modo gratuito per recuperare i file. Sebbene i ricercatori di malware a volte rilascino decryptor gratuiti per assistere le vittime di ransomware, al momento non ce n’è uno per Pozd ransomware. Le varianti della famiglia di ransomware Djvu / STOP utilizzano chiavi online per crittografare i dati, il che significa che ogni utente ha una chiave univoca. Affinché un decryptor funzioni sui tuoi file, gli sviluppatori di decryptor dovrebbero avere la tua chiave specifica. Pertanto, è dubbio che un decryptor ransomware Pozd gratuito sarà reso disponibile a meno che tali chiavi non vengano rilasciate dagli stessi operatori di malware. Dovremmo notare che non è impossibile che ciò accada. Potresti anche provare a usare Emsisoft’s free decryptor for Djvu/STOP , anche se non è molto probabile che funzioni.

Una volta rimosso Pozd ransomware dal computer, si può iniziare a recuperare i file se si dispone di un backup. Selezionare un programma antivirus affidabile per questo perché il tentativo di rimuoverlo manualmente potrebbe causare danni ancora maggiori al computer.

Metodi di distribuzione del ransomware

Il malware può entrare in un computer in diversi modi. Le infezioni da malware sono in genere causate dalle cattive abitudini Internet degli utenti. Se apri allegati e-mail non richiesti, fai clic su collegamenti sconosciuti, usi torrent per pirare contenuti protetti da copyright, ecc., Hai un alto rischio di incontrare malware.

Gli utenti che aprono allegati e-mail infetti è uno dei modi più comuni in cui il malware infetta i computer. Anche se i tentativi sono spesso piuttosto scarsi, le e-mail dannose sono mascherate per sembrare come se fossero state inviate da aziende legittime. Dovremmo notare che le e-mail sono sicure da aprire ma i file allegati non lo sono. Fortunatamente, le e-mail dannose di solito non sono difficili da identificare. La bandiera rossa più ovvia è quando le e-mail presumibilmente inviate da società legittime (ad esempio banche, servizi di consegna pacchi, ecc.) hanno errori grammaticali e ortografici. Ad esempio, se un’e-mail che afferma di essere una notifica di consegna del pacco presenta numerosi errori grammaticali e ortografici, è quasi garantito che il file sia dannoso. Gli errori grammaticali e ortografici fanno apparire un’e-mail poco professionale, quindi le aziende legittime cercheranno di evitarli il più possibile. L’uso di termini generici come “Utente”, “Membro” e “Cliente” al posto del tuo nome mentre ti rivolgi è un’altra bandiera rossa. Le aziende i cui servizi utilizzi ti indirizzeranno sempre per nome nelle e-mail perché rende le e-mail più personali.

Puoi anche determinare se un’e-mail è dannosa controllando l’indirizzo e-mail del mittente. Se un’e-mail ti chiede di aprire un allegato, fare clic su un collegamento, ecc., Prima di impegnarti, controlla sempre l’indirizzo e-mail del mittente. Se l’indirizzo e-mail sembra essere casuale, molto probabilmente è spam o dannoso. Anche quando un indirizzo email sembra essere legittimo, dovresti comunque assicurarti che il mittente sia chi afferma di essere. Una ricerca con Google può spesso essere sufficiente.
È importante notare che alcune campagne dannose possono essere molto più sofisticate se prendono di mira qualcuno specifico. I criminali informatici possono rendere le loro e-mail dannose molto più convincenti se hanno accesso alle informazioni personali del bersaglio. Ad esempio, l’e-mail inviata al target sarebbe priva di errori, li indirizzerebbe per nome e includerebbe alcune informazioni che darebbero all’e-mail più credibilità. Questo è il motivo per cui è sempre consigliabile eseguire gli allegati di posta elettronica tramite un programma antivirus, o almeno VirusTotal , prima di aprirli.

Infine, i torrent possono anche essere utilizzati per diffondere malware. Poiché i siti torrent sono così scarsamente monitorati, non è un segreto che siano pieni di torrent con malware al loro interno. È molto comune trovare malware nei torrent per programmi TV, videogiochi, film e altri contenuti di intrattenimento.

Rimozione di Pozd ransomware

Perché ransomware è un’infezione sofisticata, si consiglia di rimuovere Pozd ransomware con un buon programma anti-malware. Se si tenta di farlo manualmente, c’è il rischio che si danneggi il computer molto di più. Una volta che il ransomware è stato completamente rimosso, è possibile accedere al backup e iniziare a ripristinare i file.

Il recupero dei file sarà molto più impegnativo per gli utenti senza backup. Sfortunatamente, un decryptor gratuito Pozd ransomware non è ancora disponibile. Anche se non è un’opzione in questo momento, un decryptor ransomware Pozd gratuito potrebbe essere rilasciato in futuro. Pertanto, è necessario eseguire un backup dei file crittografati e attendere. Una buona fonte per i decryptor è NoMoreRansom .

Quick Menu

passo 1. Eliminare Pozd (.pozd) ransomware utilizzando la modalità provvisoria con rete.

Rimuovere Pozd (.pozd) ransomware da Windows 7/Windows Vista/Windows XP
  1. Fare clic su Start e selezionare Arresta il sistema.
  2. Scegliere Riavvia e scegliere OK. Windows 7 - restart
  3. Iniziare toccando F8 quando il tuo PC inizia a caricare.
  4. Sotto opzioni di avvio avanzate, selezionare modalità provvisoria con rete. Remove Pozd (.pozd) ransomware - boot options
  5. Aprire il browser e scaricare l'utilità anti-malware.
  6. Utilizzare l'utilità per rimuovere Pozd (.pozd) ransomware
Rimuovere Pozd (.pozd) ransomware da Windows 8 e Windows 10
  1. La schermata di login di Windows, premere il pulsante di alimentazione.
  2. Toccare e tenere premuto MAIUSC e selezionare Riavvia. Windows 10 - restart
  3. Vai a Troubleshoot → Advanced options → Start Settings.
  4. Scegliere di attivare la modalità provvisoria o modalità provvisoria con rete in impostazioni di avvio. Win 10 Boot Options
  5. Fare clic su Riavvia.
  6. Aprire il browser web e scaricare la rimozione di malware.
  7. Utilizzare il software per eliminare Pozd (.pozd) ransomware

passo 2. Ripristinare i file utilizzando Ripristino configurazione di sistema

Eliminare Pozd (.pozd) ransomware da Windows 7/Windows Vista/Windows XP
  1. Fare clic su Start e scegliere Chiudi sessione.
  2. Selezionare Riavvia e OK Windows 7 - restart
  3. Quando il tuo PC inizia a caricare, premere F8 ripetutamente per aprire le opzioni di avvio avanzate
  4. Scegliere prompt dei comandi dall'elenco. Windows boot menu - command prompt
  5. Digitare cd restore e toccare INVIO. Uninstall Pozd (.pozd) ransomware - command prompt restore
  6. Digitare rstrui.exe e premere INVIO. Delete Pozd (.pozd) ransomware - command prompt restore execute
  7. Fare clic su Avanti nella nuova finestra e selezionare il punto di ripristino prima dell'infezione. Pozd (.pozd) ransomware - restore point
  8. Fare nuovamente clic su Avanti e fare clic su Sì per avviare il ripristino del sistema. Pozd (.pozd) ransomware removal - restore message
Eliminare Pozd (.pozd) ransomware da Windows 8 e Windows 10
  1. Fare clic sul pulsante di alimentazione sulla schermata di login di Windows.
  2. Premere e tenere premuto MAIUSC e fare clic su Riavvia. Windows 10 - restart
  3. Scegliere risoluzione dei problemi e vai a opzioni avanzate.
  4. Selezionare Prompt dei comandi e scegliere Riavvia. Win 10 command prompt
  5. Nel Prompt dei comandi, ingresso cd restore e premere INVIO. Uninstall Pozd (.pozd) ransomware - command prompt restore
  6. Digitare rstrui.exe e toccare nuovamente INVIO. Delete Pozd (.pozd) ransomware - command prompt restore execute
  7. Fare clic su Avanti nella finestra Ripristino configurazione di sistema nuovo. Get rid of Pozd (.pozd) ransomware - restore init
  8. Scegliere il punto di ripristino prima dell'infezione. Pozd (.pozd) ransomware - restore point
  9. Fare clic su Avanti e quindi fare clic su Sì per ripristinare il sistema. Pozd (.pozd) ransomware removal - restore message

Offers

More information about WiperSoft and Uninstall Instructions. Please review WiperSoft EULA and Privacy Policy. WiperSoft scanner is free. If it detects a malware, purchase its full version to remove it.

  • wipersoft

    WiperSoft dettagli WiperSoft è uno strumento di sicurezza che fornisce protezione in tempo reale dalle minacce potenziali. Al giorno d'oggi, molti utenti tendono a scaricare il software gratuito da ...

    Scarica|più
  • mackeeper

    È MacKeeper un virus?MacKeeper non è un virus, né è una truffa. Mentre ci sono varie opinioni sul programma su Internet, un sacco di persone che odiano così notoriamente il programma non hanno ma ...

    Scarica|più
  • malwarebytes-logo2

    Mentre i creatori di MalwareBytes anti-malware non sono stati in questo business per lungo tempo, essi costituiscono per esso con il loro approccio entusiasta. Statistica da tali siti come CNET dimost ...

    Scarica|più

Lascia un Commento