Dkey ransomware è un malware con crittografia dei file che appartiene alla famiglia di ransomware Dharma. Il punto di questa infezione è quello di crittografare i file degli utenti e vendere un decryptor alle vittime che non hanno backup. I file crittografati possono essere riconosciuti da un’estensione aggiunta a loro. L’estensione include ID univoci degli utenti e un indirizzo e-mail di contatto e termina in .dkey. Sfortunatamente, una volta che i file sono stati crittografati, non saranno apribili a meno che gli utenti non utilizzino prima un decryptor su di essi. Ma ottenere il decryptor non sarà facile perché solo gli operatori di malware ce l’hanno.

 

Dkey ransomware ransom note

 

 

Dkey ransomware prende di mira tutti i file personali, tra cui foto, video, immagini, documenti, ecc. I file crittografati sono immediatamente riconoscibili a causa dell’estensione che viene aggiunta a loro. L’estensione contiene gli ID assegnati agli utenti e un indirizzo e-mail di contatto, nonché .dkey. Ad esempio, image.jpg diventerebbe image.jpg.unique ID.[Daniel22key@aol.com].dkey.

Quando i file sono completamente crittografati, il ransomware mostra una richiesta di riscatto pop-up, così come rilascia un FILES ENCRYPTED.txt nota di testo. Entrambe le note contengono pochissime informazioni e richiedono che le vittime inviino un’e-mail a Daniel22key@aol.com con il loro ID assegnato. Gli operatori di malware presumibilmente invierebbero le istruzioni, così come il prezzo per il decryptor. Anche se non è menzionato nella nota, è probabile che sia sicuro presumere che il decryptor costerebbe circa $ 1000 perché questo è il solito prezzo. Qualunque cosa possa essere, non è consigliabile pagare perché non garantisce un decryptor. Gli utenti dovrebbero tenere presente che hanno a che fare con i criminali informatici e non operano come aziende legittime. Non c’è nulla che impedisca loro di prendere semplicemente i soldi degli utenti e non inviare nulla in cambio. Questo è successo a molte vittime in passato, purtroppo. Inoltre, vale la pena ricordare che il denaro del riscatto degli utenti andrebbe verso future attività criminali. E il motivo per cui il ransomware è ancora una cosa così grande è che le vittime continuano a pagare il riscatto. Finché continueranno a farlo, il ransomware continuerà a prosperare.

Per gli utenti che non dispongono di backup, le opzioni di recupero dei file sono molto limitate. L’unica opzione è aspettare che venga rilasciato un decryptor gratuito Dkey ransomware . Al momento non è disponibile, ma non è impossibile che venga rilasciato in futuro. Quindi si consiglia agli utenti di eseguire il backup dei propri file e occasionalmente verificare la presenza di un Dkey ransomware decryptor.

Metodi di distribuzione ransomware

La maggior parte del malware viene distribuita tramite gli stessi metodi. Questi metodi includono allegati e-mail, torrent, download da fonti non sicure, ecc. Gli utenti che hanno cattive abitudini di navigazione hanno molte più probabilità di infettare i loro computer con malware. Lo sviluppo di abitudini migliori può fare molto per evitare infezioni da malware.

Gli allegati e-mail sono un metodo di distribuzione del malware molto comune. Gli attori malintenzionati acquistano indirizzi e-mail dai forum degli hacker, allegano file dannosi alle e-mail e li inviano. Quando gli utenti aprono gli allegati, infettano i loro computer. È un metodo piuttosto a basso sforzo, motivo per cui è abbastanza popolare tra gli attori malintenzionati. Fortunatamente per gli utenti, tali e-mail sono di solito abbastanza ovvie. Prima di tutto, sono pieni di errori grammaticali / ortografici. I mittenti di solito affermano di provenire da aziende legittime, quindi gli errori sembrano molto fuori luogo. Le e-mail legittime delle aziende raramente contengono errori perché sembrano molto poco professionali.

Le e-mail dannose vengono solitamente inviate da indirizzi e-mail dall’aspetto casuale, che è un altro omaggio. Gli utenti dovrebbero sempre controllare l’indirizzo e-mail prima di interagire con un’e-mail che chiede loro di fare clic su un collegamento o aprire un allegato. Se sembra completamente casuale, è probabile che si tratti di un’e-mail dannosa. Ma anche se sembra legittimo, si consiglia comunque di ricercarlo per vedere se appartiene a chiunque il mittente affermi di essere.

Come un indirizzo e-mail gli utenti possono anche dire molto su di esso. Quando inviano e-mail ai clienti, le aziende legittime di solito si rivolgono agli utenti per nome. È una tattica comune utilizzata dalle aziende per rendere un’e-mail più personale. Ma poiché i criminali informatici di solito non hanno le informazioni personali degli utenti, sono costretti a utilizzare parole generiche come “Utente”, “Membro”, “Cliente”, ecc., Quando si rivolgono agli utenti.

Alcune e-mail dannose possono essere molto più sofisticate, soprattutto se i criminali informatici prendono di mira qualcuno specifico e hanno informazioni su di loro. Una tale e-mail avrebbe una grammatica corretta e nessun errore di ortografia, si rivolgerebbe agli utenti per nome e avrebbe bit di informazioni che renderebbero il tutto molto più credibile. Per evitare di aprire file dannosi, si consiglia vivamente di eseguire la scansione di tutti gli allegati e-mail con software antivirus o VirusTotal prima di aprirli.
Gli utenti possono anche infettare i loro computer con tutti i tipi di malware scaricando da fonti non sicure. Il malware è in agguato in ogni angolo di Internet, motivo per cui i download dovrebbero essere effettuati solo da fonti ufficiali / verificate.

Infine, il malware viene spesso diffuso tramite torrent. Attori malintenzionati caricano torrent con malware al loro interno su siti Web torrent scarsamente moderati. Di solito sono torrent per contenuti di intrattenimento che contengono malware. Più specificamente, torrent per film, serie TV e videogiochi. Non solo il torrenting di contenuti protetti da copyright essenzialmente ruba, ma è anche pericoloso per il computer.

Dkey ransomware allontanamento

Il ransomware è considerato una delle infezioni malware più gravi. A meno che gli utenti non sappiano esattamente cosa fare, non è una buona idea provare a rimuovere Dkey ransomware manualmente. Potrebbe causare ancora più danni al computer. Considerando che si tratta di una sofisticata infezione da malware, la sua rimozione dovrebbe essere lasciata a uno strumento professionale.

Se gli utenti dispongono di un backup, possono iniziare a recuperare i file non appena il software antivirus viene rimosso Dkey ransomware completamente dal computer. Se il ransomware fosse ancora presente quando gli utenti si connettono al loro backup, anche i file di backup verrebbero crittografati.

Se non c’è backup, non c’è nulla che gli utenti possano fare oltre ad aspettare che venga rilasciato un decryptor gratuito Dkey ransomware . Quando, o anche se, ciò accadrà non è certo. Se viene rilasciato, gli utenti lo troveranno su NoMoreRansom .

Dkey ransomware viene rilevato come:

  • Win32:RansomX-gen [Riscatto] di AVG/Avast
  • Trojan.Ransom.Crysis.E di Bitdefender
  • Trojan.Ransom.Crysis.E (B) da Emsisoft
  • Una variante di Win32/Filecoder.Crysis.P da ESET
  • Ransom.Crysis di Malwarebytes
  • Ransom.Win32.CRYSIS.SM di TrendMicro
  • Riscatto:Win32/Wadhrama!hoa da Microsoft
  • Riscatto-Dharma! C8436825A054 di McAfee
  • Trojan-Ransom.Win32.Crusis.to da Kaspersky

Dkey ransomware detections  

 

Quick Menu

passo 1. Eliminare Dkey ransomware utilizzando la modalità provvisoria con rete.

Rimuovere Dkey ransomware da Windows 7/Windows Vista/Windows XP
  1. Fare clic su Start e selezionare Arresta il sistema.
  2. Scegliere Riavvia e scegliere OK. Windows 7 - restart
  3. Iniziare toccando F8 quando il tuo PC inizia a caricare.
  4. Sotto opzioni di avvio avanzate, selezionare modalità provvisoria con rete. Remove Dkey ransomware - boot options
  5. Aprire il browser e scaricare l'utilità anti-malware.
  6. Utilizzare l'utilità per rimuovere Dkey ransomware
Rimuovere Dkey ransomware da Windows 8 e Windows 10
  1. La schermata di login di Windows, premere il pulsante di alimentazione.
  2. Toccare e tenere premuto MAIUSC e selezionare Riavvia. Windows 10 - restart
  3. Vai a Troubleshoot → Advanced options → Start Settings.
  4. Scegliere di attivare la modalità provvisoria o modalità provvisoria con rete in impostazioni di avvio. Win 10 Boot Options
  5. Fare clic su Riavvia.
  6. Aprire il browser web e scaricare la rimozione di malware.
  7. Utilizzare il software per eliminare Dkey ransomware

passo 2. Ripristinare i file utilizzando Ripristino configurazione di sistema

Eliminare Dkey ransomware da Windows 7/Windows Vista/Windows XP
  1. Fare clic su Start e scegliere Chiudi sessione.
  2. Selezionare Riavvia e OK Windows 7 - restart
  3. Quando il tuo PC inizia a caricare, premere F8 ripetutamente per aprire le opzioni di avvio avanzate
  4. Scegliere prompt dei comandi dall'elenco. Windows boot menu - command prompt
  5. Digitare cd restore e toccare INVIO. Uninstall Dkey ransomware - command prompt restore
  6. Digitare rstrui.exe e premere INVIO. Delete Dkey ransomware - command prompt restore execute
  7. Fare clic su Avanti nella nuova finestra e selezionare il punto di ripristino prima dell'infezione. Dkey ransomware - restore point
  8. Fare nuovamente clic su Avanti e fare clic su Sì per avviare il ripristino del sistema. Dkey ransomware removal - restore message
Eliminare Dkey ransomware da Windows 8 e Windows 10
  1. Fare clic sul pulsante di alimentazione sulla schermata di login di Windows.
  2. Premere e tenere premuto MAIUSC e fare clic su Riavvia. Windows 10 - restart
  3. Scegliere risoluzione dei problemi e vai a opzioni avanzate.
  4. Selezionare Prompt dei comandi e scegliere Riavvia. Win 10 command prompt
  5. Nel Prompt dei comandi, ingresso cd restore e premere INVIO. Uninstall Dkey ransomware - command prompt restore
  6. Digitare rstrui.exe e toccare nuovamente INVIO. Delete Dkey ransomware - command prompt restore execute
  7. Fare clic su Avanti nella finestra Ripristino configurazione di sistema nuovo. Get rid of Dkey ransomware - restore init
  8. Scegliere il punto di ripristino prima dell'infezione. Dkey ransomware - restore point
  9. Fare clic su Avanti e quindi fare clic su Sì per ripristinare il sistema. Dkey ransomware removal - restore message

Offers

More information about WiperSoft and Uninstall Instructions. Please review WiperSoft EULA and Privacy Policy. WiperSoft scanner is free. If it detects a malware, purchase its full version to remove it.

  • wipersoft

    WiperSoft dettagli WiperSoft è uno strumento di sicurezza che fornisce protezione in tempo reale dalle minacce potenziali. Al giorno d'oggi, molti utenti tendono a scaricare il software gratuito da ...

    Scarica|più
  • mackeeper

    È MacKeeper un virus?MacKeeper non è un virus, né è una truffa. Mentre ci sono varie opinioni sul programma su Internet, un sacco di persone che odiano così notoriamente il programma non hanno ma ...

    Scarica|più
  • malwarebytes-logo2

    Mentre i creatori di MalwareBytes anti-malware non sono stati in questo business per lungo tempo, essi costituiscono per esso con il loro approccio entusiasta. Statistica da tali siti come CNET dimost ...

    Scarica|più

Lascia un Commento